Vivere la calligrafia a Londra

Londra e la calligrafia

Volete trascorrere qualche giorno nella sorprendente Londra, ma non volete questa volta perdervi tra attrazioni turistiche, percorsi reali e shopping in grandi magazzini? Bensì volete godervi quello che la città vi offre in merito alla calligrafia?

Beh è un po’ quello che ho pensato anch’io nel mio ultimo viaggio nella capitale del Regno Unito e per questo voglio darvi qualche consiglio su cosa non potete perdervi quando si parla di pennini, inchiostri, manoscritti e chi più ne ha, più ne metta!

Londra è la madre del corsivo inglese, stile calligrafico nato alla metà del 1700 e divulgatosi in fretta nel resto del continente. Stile elegante e virtuoso, che da un primo utilizzo più commerciale al giorno d’oggi riveste un ruolo contemporaneo ed intramontabile, spesso richiesto sopratutto per la realizzazione di partecipazioni di nozze e coordinati per eventi.
Quando si parla di Londra, calligrafia e tipografia è fondamentale ricordare anche il font disegnato dal calligrafo Edward Johnston commissionatogli a gli inizi del 1900 dalla “Trasport of London” per la segnaletica della più antica metropolitana del mondo.

Una figura professionale attenta all’arte della bella scrittura.

La storia della calligrafia al British Library

Se siete appassionati di calligrafia, dovreste sapere che abbiamo secoli alle nostre spalle che hanno determinato gli stili e i font attuali. Conoscerli arricchirà il vostro sapere; per questo una tappa obbligatoria è il British Library. Si tratta della biblioteca nazionale del Regno Unito e una delle più importanti al mondo con testi rari e preziosi. Nella sala chiamata “Tesori” potrete accedervi gratuitamente 7 giorni su 7. Si tratta di veri e propri tesori, di seguito ve ne cito solo alcuni:

  • La Bibbia di Gutenberg, figura chiave per la nascita della stampa moderna.
  • Il Sutra del Diamante, considerato il libro stampato datato più antico del mondo.
  • La Magna Carta, una carta accettata che venne concepita, nel 1215, come un tentativo non riuscito di raggiungere la pace tra i monarchici e le fazioni ribelli in terra inglese.
  • Uno dei taccuini di Leonardo da Vinci.
  • Il “Libro della Regina” del 1400 d.c. di Christine de Pizan, prima calligrafa donna di tutti i tempi.
20191025_123136

CARTOLERIE SPECIALIZZATE

Chi non si perderebbe ore e ore tra le file di una cartoleria fornitissima che espone inchiostri, colori e carte? Io sono una tra queste, una che al posto di comprarsi quel paio di scarpe si emoziona a tornare a casa con dei nuovi strumenti di calligrafia e disegno.

Nel mio ultimo viaggio a Londra sono stata in due posti e vi parlerò nello specifico di loro!
Iniziamo con Quill London: una metà per i corsi di calligrafia moderna, monogrammi e molto altro. Lo troverete tra le prime pagine durante una ricerca on line, quello che ho fatto io poco prima di partire. É un piccolo shop in cui troverete ciò che vi occorre per ideare il vostro biglietto di auguri ideale, perché biglietti colorati, sigilli, stecche di ceralacca, pennini ed inchiostri sono quello che offrono.
Choosing Keeping è un’antro posto incantevole che ho scoperto quest’anno tra le vie di Covent Garden. Quest’ultimo ha un offerta ampia di inchiostri, penne stilografiche, matite colorate e carte bellissime. Un posto elegantissimo e raffinato che consiglio a tutti gli appassionati e professionisti!

A LEZIONE CON KATE

Vi racconto infine dove sono stata il mio ultimo giorno a Londra!
Lavorando come calligrafia in modo professionale è importante non smettere mai di studiare in lungo e in largo. Per questo ovunque vada cerco sempre di documentarmi e appena riesco frequento un corso di calligrafia.

A Londra ho scelto di partecipare ad un corso di calligrafia moderna avanza con la London Calligraphy, anche lei la troverete tra le star del web. É stato un pomeriggio eccezionale; Kate è stata molto brava e la location era suggestiva inserita tra uno dei quartieri a me più cari e preferiti di Londra, Shoreditch! Il corso è stato incentrato sul corsivo moderno e sul migliorare le caratteristiche tecniche di ogni partecipante, tutto questo accompagnato da strumenti e dispense che Kate gentilmente ci ha lasciato. Per non dimenticare di una fetta di Torta inglese, offerta immancabilmente con una tazza di tè!

Sei alla ricerca di una soluzione originale ed adatta ad ogni occasione? Scopri come posso aiutarti, realizzando un progetto su misura e specifico per le tue esigenze! Contattami al 366 71 066 03 o scrivimi all’indirizzo email info@cristinapi.com

schermata-2019-11-08-alle-16.18.20