Calligrafia e font a confronto

QUANDO SI PARLA DI FONT

Ti è mai capitato di non riuscire a vedere la differenza tra un testo scritto con una font scaricata da internet o preinstallata sul PC e uno interamente scritto a mano? Questo capita spesso a chi non ha gli occhi allenati e non conosce bene il settore, ma ti posso assicurare che si tratta di due mondi molto diversi.
Starai pensando che se non si vede così la differenza non sarà così visibile e quindi così importante ma devo smentirti, perché è importante ricordare che solo i dettagli fanno la differenza che si tratti della realizzazione di un logo, o della progettazione di una partecipazione di nozze, di un’attestato e molto altro.

La font ha una storia antica, e le prime vere progettazioni sono nate subito dopo l’invenzione della stampa in caratteri mobili di Johannes Gutenberg nel 1455. Molte hanno segnato la storia tipografica, la storia della comunicazione e del design. Maestri tipografici crearono font alcuni decenni fa ed ancora oggi contemporanee e utilizzate da studi di comunicazione e progetti grafici all’avanguardia.

Inevitabile fu lo studio e la progettazione anche di font che simulassero la scrittura a mano. Font che permettessero di essere replicati e diffusi a mezzo stampa con tratti più dolci, obliqui e virtuosi e che ricordassero il gesto naturale della calligrafia. Oggi i “font calligrafici” sono acquistabili per uso commerciale o scaricabili gratuitamente per un uso personale. Ce ne sono tanti quasi a perdersi ed elcuni molto belli ed attuali.

Una figura professionale attenta all’arte della bella scrittura.

QUANDO SCEGLIERE UN SERVIZIO DI CALLIGRAFIA

A questo punto ti starai chiedendo allora chi te lo fa fare di commissionare un lavoro ad una calligrafa professionista, ma te lo spiego subito. Innanzitutto è bene tenere presente che la font che utilizzerai per il tuo progetto potrà essere scelta da altri 100 clienti e questo non determinerà un prodotto realmente ricercato ed esclusivo, quello che invece la calligrafia ti permetterà.
Inoltre l’utilizzo delle font può presentare dei limiti compositivi, non permettendoti di variare alcuni dettagli come un’ascendente, uno svolazzo o un incastro di lettere.

La calligrafia non presenta questi limiti compositivi. Nasce dall’estro e dalla conoscenza di una calligrafa professionista che studia il progetto in modo personale ottenendo un prodotto finito vicino all’idea del cliente potendone variare anche i piccoli dettagli.
Inoltre per quanto la calligrafia si basi su regole tecniche, ha la libertà di non basarsi su elementi digitali già stabiliti, ma sulla passione e stile di una professionista.

Sei alla ricerca di una soluzione originale ed adatta ad ogni occasione? Scopri come posso aiutarti, realizzando un progetto su misura e specifico per le tue esigenze! Contattami al 366 71 066 03 o scrivimi all’indirizzo email info@cristinapi.com

font